• -20% sul tuo primo ordine Puressentiel² con il codice: WELCOME
  • Spedizione gratuita a partire da 40€
  • -20% sul tuo primo ordine Puressentiel² con il codice: WELCOME
  • Spedizione gratuita a partire da 40€
  • -20% sul tuo primo ordine Puressentiel² con il codice: WELCOME
  • Spedizione gratuita a partire da 40€
  • -20% sul tuo primo ordine Puressentiel² con il codice: WELCOME
  • Spedizione gratuita a partire da 40€
  • -20% sul tuo primo ordine Puressentiel² con il codice: WELCOME
  • Spedizione gratuita a partire da 40€
AROMATERAPIA, oli essenziali, oli vegetali

Come trattare la psoriasi in modo naturale?

Che cos'è la psoriasi?

La psoriasi è una condizione proliferativa* e infiammatoria cronica della pelle che si manifesta con macchie rosse e spesse ricoperte da una pellicola biancastra. La psoriasi si trova più spesso sui gomiti, sulle ginocchia, sulle unghie e sul cuoio capelluto.

È una malattia incurabile che vive a ritmo di ricadute, vale a dire che la persona colpita può rimanere senza placche per un determinato periodo di tempo, per poi vedersele ritornare improvvisamente. L'evoluzione di questa malattia è inoltre imprevedibile.

Avendo un impatto notevole sulla qualità della vita, la psoriasi colpisce il morale di molti malati, che finiscono per sviluppare una forma di depressione.

Questa malattia può colpire anche le articolazioni e gli occhi (anche se l'occhio è coinvolto in circa il 10% dei pazienti, il più delle volte donne). 


*proliferativo: avere una capacità di proliferare.

Esistono più tipi di psoriasi?

psoriasi sulle ginocchia

Esistono diverse forme di psoriasi, ma in generale questa malattia è caratterizzata dalla comparsa di una o più chiazze rosse ben delimitate ricoperte da frammenti di pelle biancastra e secca che si staccano. Quando queste placche si rimuovono, rimane solo il rossore della pelle.

Esistono diversi sottotipi di psoriasi, ma la comparsa di una o più macchie rosse ben definite è la più comune e le zone più colpite sono il tronco e le estremità del corpo (mani, piedi e cuoio capelluto).

Le forme classiche

La psoriasi a placche e gotta

Questa forma di psoriasi rappresenta circa il 90% dei casi. Di solito è una macchia rossastra, nettamente delimitata, arrotondata o ovale ricoperta da pezzi di pelle biancastra che si staccano. 

La dimensione delle lesioni è variabile e va da semplici lesioni rotonde di piccole dimensioni (psoriasi guttata) a vere placche estese (psoriasi a placche). Il numero delle lesioni varia da caso a caso, ma sono solitamente numerose nella psoriasi guttata e possono essere isolate o multiple nella psoriasi a placche.

La psoriasi del cuoio capelluto

È possibile che anche il cuoio capelluto sia affetto da psoriasi. Le lesioni possono essere ben definite, rotonde o ovali, di colore biancastro, secche e ricoperte da piccoli lembi di pelle che si desquamano (a buccia). Questa malattia può coprire l'intero cranio, si parla quindi di “casco psoriasico”. Nei casi più comuni, le placche della psoriasi si trovano nella parte superiore del cranio, a livello della nuca e si estendono intorno alle orecchie, formando una “fascia” tutto intorno al cuoio capelluto. 

La psoriasi delle unghie

Poiché le mani sono una delle estremità del corpo più a rischio di essere colpite dalla psoriasi, anche le unghie possono risentirne. Ma, in alcune persone, possono anche essere l'unica area colpita dalla malattia. Possono presentare lievi deformazioni che possono inspessirsi, perdere la trasparenza, deformarsi o staccarsi dal dito.

La pelle sotto l'unghia può essere più spessa, e questo fenomeno è chiamato ipercheratosi subungueale.

Le forme più rare

La psoriasi inversa

A differenza di altre forme di psoriasi, le lesioni di quest'ultima non si trovano nelle zone di attrito ma nelle pieghe della pelle. Ecco perché si chiama psoriasi inversa. Le lesioni si differenziano dalla psoriasi classica per l'assenza di squame (distacco di pelle) dovute all'umidità nelle pieghe. Questa psoriasi è caratterizzata da placche rosse con contorni arrotondati e ben definiti. Le principali aree interessate sono:

  • La fessura interglutea
  • Le pieghe inguinali 
  • Le pieghe sotto il seno
  • Cavi ascellari (ascelle)
  • Ombelico
  • Le pieghe genitali
  • La curva dei gomiti e dietro le ginocchia
  • Le pieghe dietro le orecchie

Questa forma è fuorviante, a volte scambiata per una micosi.

La psoriasi delle mucose

Anche le mucose possono essere colpite dalla psoriasi. A livello della bocca si manifesta con zone biancastre ispessite senza dolore, che danno l'aspetto di “lingua a carta geografica”.
I genitali possono essere colpiti da macchie rosse che non si staccano. Le lesioni sono talvolta causa di prurito, bruciore, dolore durante i rapporti sessuali o, al contrario, del tutto indolori.

La psoriasi palmo-plantare

Avere psoriasi sui palmi delle mani o sulla pianta dei piedi, è una forma particolare e più rara, chiamata "psoriasi palmo-plantare". È caratterizzata dal fatto che la pelle si ispessisce, perde elasticità e si screpola in queste aree. Le ragadi sono dolorose e possono sanguinare leggermente e sono soprattutto molto debilitanti per il paziente nella sua vita quotidiana (cucinare, camminare, incapacità di stringere la mano, ecc.).

La psoriasi del viso

Questa psoriasi è più comune nei bambini che negli adulti. Appare sotto forma di chiazze più o meno squamose rosse o rosa al centro del viso. Il cuoio capelluto può anche essere affetto da psoriasi e sviluppare lesioni. Anche se questa forma è rara, la sua localizzazione sul viso altera particolarmente la vita dei pazienti colpiti dal suo impatto estetico e sociale.

Le forme gravi

Per essere considerata una forma grave di psoriasi, la malattia deve essere definita da uno dei seguenti aspetti:

  • Coprire una vasta area di pelle;
  • Avere un impatto significativo sulla qualità della vita, come un handicap per la vita quotidiana;
  • Essere una specificità clinica come psoriasi eritrodermica, psoriasi pustolosa, artrite psoriasica, psoriasi durante l'infezione da HIV.

Le forme gravi sono generalmente legate ad altre malattie come l'obesità, il cosiddetto diabete di tipo 2, l'aumento del colesterolo o dei trigliceridi. Possono portare purtroppo a depressione nel 30-40% dei casi.

La psoriasi eritrodermica

Questa psoriasi è molto grave nella sua estensione generalizzata e può raggiungere più del 90% della pelle. È una forma grave di psoriasi perché, come un'ustione, priva la pelle della sua funzione di barriera protettiva. Il ricovero è necessario perché possono verificarsi rapidamente complicazioni come superinfezioni, interruzione della temperatura corporea e anomalie dell'equilibrio ionico.

La psoriasi pustolosa 

Questa è una forma molto più rara e molto particolare. A differenza di altre forme di psoriasi, la psoriasi pustolosa è caratterizzata da pustole giallastre. Possono essere localizzate a livello dei palmi delle mani o delle piante dei piedi, oppure generalizzate a tutto il corpo. Può comparire all'improvviso o come risultato di una psoriasi già nota. Nelle forme localizzate alle mani e ai piedi, la persona affetta può soffrire di una disabilità funzionale, compresa la difficoltà nella deambulazione e nel lavoro manuale. Nelle forme generalizzate la condizione generale è alterata con febbre e spesso danni articolari. L'evoluzione è talvolta grave, il che può minacciare la prognosi vitale.

Non importa che tipo di psoriasi hai o quanto sia grave, ti consigliamo di consultare un dermatologo. Sarà in grado di guidarti sul tipo di psoriasi di cui sei vittima e sui possibili trattamenti a seconda del tuo caso.

Che cos'è l'artrite psoriasica?

Solo il 20-30% dei pazienti con psoriasi sviluppa l'artrite psoriasica. Tuttavia, circa l'80% delle persone che soffrono di artrite psoriasica sono anche affette da una forma di psoriasi.

Nel 20% dei casi di psoriasi, vi è un danno articolare associato. È un reumatismo infiammatorio cronico che provoca dolore, gonfiore e rigidità articolare. A volte è responsabile di deformazioni legate alla distruzione irreversibile delle articolazioni. Nella maggior parte dei casi, l'artrite psoriasica compare da 5 a 10 anni dopo la prima comparsa dei sintomi cutanei della psoriasi.

Il danno articolare può essere isolato (monoartrite), interessare solo alcune articolazioni (oligoartrite) o, al contrario, interessare molte articolazioni (poliartrite).

Questo reumatismo colpisce principalmente le articolazioni interfalangee distali (localizzate tra la seconda e la terza falange del dito). È probabile che anche altre articolazioni siano interessate, come la colonna vertebrale e le articolazioni sacro-iliache (articolazioni tra le ossa del bacino e l'osso sacro).

La psoriasi è contagiosa?

La psoriasi è una malattia non contagiosa.

La psoriasi è pericolosa per la salute?

I casi più comuni di psoriasi sono raramente pericolosi per la vita dei pazienti affetti, ma possono influenzare in modo significativo l'immagine di sé del paziente e possono portare alla depressione. Al di là dell'aspetto estetico, il tempo impiegato per curare le lesioni cutanee del cuoio capelluto altera la qualità della vita delle persone colpite. Nel 5-30% dei pazienti, l'artrite può comparire e diventare invalidante (artrite psoriasica), portando talvolta alla distruzione delle articolazioni. Nelle forme più gravi, il ricovero può essere obbligatorio per evitare ogni rischio di aggravamento.

Quali sono le cause della psoriasi?

La causa della psoriasi è ancora poco conosciuta ma comporterebbe una disregolazione del sistema immunitario. Infatti, la presenza di molti globuli bianchi nelle placche psoriasiche suggerisce un ruolo aggravante del sistema immunitario. Dopo una lesione cutanea, il processo di riparazione è diverso e il rinnovamento cellulare è troppo rapido perché l'eliminazione naturale delle cellule morte avvenga in tempo. Invece di rinnovarsi in 21 giorni, i cheratinociti* si rinnovano in 7 giorni. La persona colpita si ritrova quindi con una sovrapproduzione di cheratinociti, che porta a un ispessimento della pelle e ad una significativa desquamazione.

Alcuni fattori potrebbero scatenare questo disturbo e causare riacutizzazioni:

  • Un infortunio (taglio, graffio, puntura)
  • Un'ustione (scottatura solare, termica, chimica)
  • Infezione da HIV
  • Medicinali (soprattutto quelli per il trattamento o la prevenzione della malaria, per il controllo della pressione alta, per il trattamento del disturbo bipolare, per il trattamento della sclerosi multipla o dell'epatite C).
  • Stress, stanchezza e depressione
  • Consumo eccessivo di alcol e tabacco
  • Obesità

Anche la genetica è un fattore importante da considerare. Troviamo una predisposizione familiare per un terzo delle persone che hanno sviluppato la psoriasi (almeno un membro della famiglia è affetto dalla malattia).

* Sono le cellule che costituiscono l'85% dello strato superficiale della pelle (epidermide) e delle appendici (unghie, capelli, capelli, piume, squame).

Qual è la differenza tra psoriasi ed eczema?

Non è raro confondere la psoriasi con l'eczema perché i sintomi possono essere simili. Ma la differenza da ricordare è la loro posizione. La psoriasi si troverà alle estremità (gomiti, ginocchia, mani, piedi, cuoio capelluto) e l'eczema piuttosto a livello delle pieghe (all'interno dei gomiti, dietro le ginocchia, ecc.). L'eczema è molto più incline al prurito mentre la psoriasi è leggermente pruriginosa. Anche l'aspetto è diverso, tenendo conto che la psoriasi ha:

  • placche rosso vivo;
  • lesioni ben delimitate;
  • placche molto più spesse ricoperte da squame bianco/argento.

Se non sei sicuro di soffrire di eczema o psoriasi, è meglio consultare un dermatologo.

Come trattare la psoriasi con gli oli essenziali?

quali oli essenziali utilizzare per trattare la psoriasi

Non esiste una vera cura per la psoriasi, ma i trattamenti con oli essenziali possono offrirti una migliore qualità della vita e buoni periodi di remissione tra le riacutizzazioni. L'applicazione di queste ricette di aromaterapia ti aiuta rigorosamente a ridurre il disagio della psoriasi, che a sua volta migliora la tua salute psicologica.

Oli essenziali consigliati per combattere la psoriasi: lavanda vera, legno di HO, geranio, elicriso, lavandino super, niaouli, timo a linalolo, mirra, sandalo.

Le nostre ricette:

Psoriasi : Olio di Cocco e Karité
Recette réservée aux enfants de 7 ans et plus

Mescolare 1 goccia di olio essenziale di lavandino super e 1 goccia di olio essenziale di rosmarino canforato con una piccola noce di burro di karitè. Aggiungere mezza noce di olio vegetale di cocco. Applicare uno strato sottile, mattina e sera, per 1 o 2 settimane.
A partire dai 7 anni.

Psoriasi: Olio di fico d'India o di canapa
Recette réservée aux enfants de 7 ans et plus

Diluire 1 goccia di olio essenziale di cisto ladanifero in 2 gocce di oli vegetali di fico d'India e canapa. Applicare la miscela sulle lesioni quotidianamente, mattina e sera.
A partire dai 7 anni.

Psoriasi: Olio di Rosa Mosqueta
Recette réservée aux enfants de 7 ans et plus

Mescolare 1 goccia di olio essenziale di camomilla romana, 1 goccia di olio essenziale di cedro dell'Atlante, 1 goccia di olio essenziale di jatamansi in 10 gocce di olio vettore di rosa mosqueta. Applicare questa miscela mattina e sera sulle zone interessate.
A partire dai 7 anni.

Psoriasi: con una crema
Recette réservée aux enfants de 7 ans et plus

Versare 30 gocce di olio essenziale di jatamansi in un vasetto di crema neutra o di burro di karitè. Mescolare accuratamente, quindi applicare sulle lesioni due volte al giorno.
A partire dai 7 anni.

Detox del fegato
Recette réservée aux adultes

Assumere 1 goccia di olio essenziale di levistico, 1 goccia di olio essenziale di pino silvestre su una compressa neutra mattina e mezzogiorno, per una settimana. Non ripetere l'assunzione prima di 3 settimane. Ricetta riservata solamente agli adulti.

 

 

Attenzione: questo articolo è un'informazione indicativa, non sostituisce in alcun modo il consiglio di un medico, farmacista o altro operatore sanitario.
Per qualsiasi uso terapeutico consultare un medico o un farmacista. Fare riferimento con attenzione alle controindicazioni e precauzioni per l'uso di ciascun olio essenziale. In caso di dubbio, contattare un operatore sanitario.


Fonti: Estratti dai Libri "Aromatherapia, tout sur les huiles essentielles" e "HUILES ESSENTIELLES, HUILES VÉGÉTALES & HYDROLATS : Mes indispensables", di Isabelle Pacchioni, Editions Aroma Thera

 

Iscriviti per conoscere le novità e le offerte esclusive Puressentiel. Utilizzeremo i tuoi dati personali come precisato nella nostra Politica di confidenzialità .

Consegna offerta
Consegna offerta
a partire da 40€ di acquisto
Servizio clienti
Servizio clienti
Hai bisogno di aiuto? Contattaci
1 regalo offerto
1 regalo offerto
senza minimo di spesa
Tutti i nostri prodotti
Tutti i nostri prodotti
Tutti i nostri prodotti e le novità sono presenti sul sito internet
Iscriviti alla Newsletter
Iscriviti per conoscere le novità e le offerte esclusive Puressentiel. Utilizzeremo i tuoi dati personali come precisato nella nostra Politica di confidenzialità.
Il mio carrello 0
Più di €40,00 per beneficiare della consegna gratuita
( x )
- +
Eliminare
No
Offerto
Quantità
Non sono presenti prodotti nel tuo carrello
Ti piacerà anche
Gel Disinfettante Mani
Purificante
Gel Disinfettante Mani
  • 80 ml
  • 250 ml
  • 975 ml
€21,90
Purificante Spray Per L’Aria
Purificante
Purificante Spray Per L’Aria
  • 500 ml
  • 200 ml
  • 75 ml
€44,90
Sonni Sereni Spray Per L'Aria
Sonni Sereni
Sonni Sereni Spray Per L'Aria
  • 200 ml
€23,90