• Iscriviti per ottenere il 10% di sconto sul tuo primo ordine
  • Iscriviti per ottenere il 10% di sconto sul tuo primo ordine
  • Iscriviti per ottenere il 10% di sconto sul tuo primo ordine
  • Iscriviti per ottenere il 10% di sconto sul tuo primo ordine
  • Iscriviti per ottenere il 10% di sconto sul tuo primo ordine
allergia

Come riconoscere la rinite allergica? Sintomi e cause

Chi soffre di rinite allergica sa già che si tratta di una fastidiosa infiammazione della parte interna del naso, che viene provocata da un allergene di varia natura che potrebbe essere presente nel pelo animale, nei pollini o nella polvere. È un disturbo abbastanza comune che si manifesta dopo l’immediata esposizione all’allergene, attraverso sintomi simili al raffreddore, ovvero naso chiuso, muco in eccesso, starnuti e prurito alla gola.

Nel caso dell'allergia ai pollini, è normale avvertire la manifestazione della rinite allergica soprattutto durante la stagione della fioritura, e a prescindere dalla stagionalità se si tratta di acari della polvere o del pelo degli animali. Per diagnosticare la rinite allergica solitamente è sufficiente che siano presenti i sintomi scatenanti, ma per conoscerne la causa sarà il medico a prescrivere gli appositi test allergologici¹.

Cos'è la rinite allergica e quali sono le cause?

Come abbiamo già accennato poc’anzi, la rinite allergica è un’infiammazione dell’area interna del naso, provocata da un’eccessiva risposta del sistema immunitario a un allergene situato nell’ambiente. Le persone allergiche rilasciano l’istamina, una sostanza irritante per la mucosa del naso e per le vie aree, che provoca produzione di muco e gonfiore. È davvero difficile evitare alcuni allergeni, ma si possono prendere precauzioni assumendo farmaci antistaminici, facendo lavaggi nasali con una soluzione salina isotonica, acqua e sale per la rinite allergica o ricorrendo all’ausilio di appositi oli essenziali.

A causare la rinite allergica è l’allergene che potrebbe essere presente nel pelo animale e nel polline: la produzione di anticorpi, noti come immunoglobine, da parte dell’organismo, è una reazione per cercare di contrastare gli organismi estranei. La fase iniziale di sensibilizzazione ha luogo quando il sistema immunitario per la prima volta viene a contatto con l’allergene, e consiste nel riconoscimento e nella memorizzazione di quest’ultimo, prima di dar luogo alla produzione degli appositi anticorpi; dalla seconda volta in poi, quando questi ultimi vengono a contatto con l’allergene lo riconosceranno e spingeranno i mastociti a rilasciare l'istamina. È proprio quest’ultima che potrebbe scatenare l’infiammazione della mucosa del naso e la conseguente produzione di muco¹.

Quali sono i sintomi della rinite allergica?

In alcuni casi, i disturbi provati da chi soffre di rinite allergica possono diventare cronici, peggiorando la qualità del sonno e la conduzione della regolare quotidianità. I sintomi sono estremamente variabili e possono migliorare con il tempo, ma difficilmente spariranno del tutto. La rinite allergica si manifesta soprattutto attraverso sintomi come:

  • starnuti;
  • eccessiva produzione di muco;
  • lacrimazione;
  • prurito a naso e occhi;
  • aggravamento dell’asma²;
  • congestione delle mucose nasali,
  • peggioramento della qualità del sonno;
  • dispnea;
  • senso di oppressione al torace.

In alcuni casi, la patologia porta a complicanze come sinusite, polipi nasali e otite media.

È possibile e quanto tempo ci vuole per guarire dalla rinite?

Purtroppo, non si guarisce del tutto dalla rinite allergica e la sensibilizzazione allergica è destinata a rimanere per tutta la vita. Se, però, parliamo di remissione dei sintomi, allora si, in base ai casi si possono adottare specifiche misure. Tra i rimedi della rinite allergica, ci sono terapie ad hoc, sciacqui nasali e l’utilizzo di oli essenziali. Così facendo, soprattutto nell’ultimo caso, anche in modo del tutto naturale sarà possibile fornire un valido sollievo ai sintomi della rinite allergica anche per lungo tempo².

Quali oli essenziali usare per trattare la rinite allergica?

Come abbiamo accennato, è possibile fare ricorso all'uso degli oli essenziali per la rinite allergica e lo dimostra uno studio effettuato su oltre 50 individui dal Department of Nursing, College of Nursing, Chung-Ang University, a Seoul, in Corea. A essere stati sottoposti ai test sono stati uomini e donne tra i 20 e i 60 anni, invitati a inalare oli essenziali e sfruttando quindi l’aromaterapia: gli individui testati hanno confermato di avere riscontrato effetti benefici sulla rinite, in quanto hanno manifestato un miglioramento della qualità del sonno, hanno sentito liberarsi il naso chiuso e calmare la tosse.


Dal punto di vista aromaterapico, tra i migliori attivi naturali contro la sinusite allergica ci sono l’olio essenziale di legno di sandalo, quello di geranio: inalando uno dei suddetti oli 2 volte al giorno per 7 giorni, si possono riscontrare effetti positivi come la liberazione delle vie nasali. L’olio di mandorle, invece, può essere unito all’olio essenziale di lavanda e massaggiato sulla parte nasale per ridurre la rinite allergica.


Molti oli essenziali sono fortemente antinfiammatori e balsamici, quindi idonei per contrastare i sintomi irritativi causati da pollini, peli e polveri.
Altri oli essenziali efficaci sono:

In caso di allergie particolarmente aggressive, si può realizzare una miscela composta da oli essenziali da diffondere nell’ambiente per 20 minuti, in modo da contrastare i sintomi della rinite. In questo caso occorre unire:

  • 10 gocce di olio di lavanda;
  • 10 gocce di olio di cipresso;
  • 5 gocce di olio alla maggiorana;
  • 5 gocce di copaiba e poi diffondere in ambiente per 20 minuti due volte al giorno

Un’altra miscela di oli essenziali in grado di contrastare la rinite cronica-allergica, adatta a partire dai 7 anni, da usare tramite massaggio, si ottiene unendo:

  • 1 goccia di olio essenziale di maggiorana;
  • 1 goccia di olio essenziale di camomilla romana;
  • 1 piccola noce di burro di karité.

Mischiando questi tre ingredienti si crea un prodotto da massaggiare direttamente sui seni nasali frontali. Utilizzando gli stessi attivi naturali si può creare una ricetta efficace per inalazione secca. Non occorre far altro che mettere su un fazzoletto da respirare profondamente 2 gocce di olio essenziale di maggiorana, 2 gocce di olio essenziale di camomilla romana e inalare 4 volte al giorno, per 7 giorni.

1) https://www.issalute.it/index.php/la-salute-dalla-a-alla-z-menu/r/rinite-allergica#:~:text=La%20rinite%20allergica%20%C3%A8%20un,chiuso%20e%20produzione%20di%20muco.

2) https://www.ilmiorespiro.it/visita-dal-medico/rinite/faq/

3) https://www.ilmiorespiro.it/visita-dal-medico/rinite/faq/#:~:text=Se%20per%20guarigione%20si%20intende,anche%20in%20assenza%20di%20terapie.

4) Aromathérapia. Conoscere tutto sugli oli essenziali, gli oli vegetali e gli idrolati" Edizioni Aroma Thera, di Isabelle Pacchioni

Consegna offerta
Consegna offerta
a partire da 40€ di acquisto
Servizio clienti
Servizio clienti
Hai bisogno di aiuto? Contattaci
1 Regalo offerto a scelta
1 Regalo offerto a scelta
a partire da 35€ di acquisto
Tutti i nostri prodotti
Tutti i nostri prodotti
Tutti i nostri prodotti e le novità sono presenti sul sito internet
Iscriviti alla Newsletter e ricevi uno sconto del 10%
Iscriviti per conoscere le novità e le offerte esclusive Puressentiel. Otterrai subito il 10% di sconto sul tuo primo ordine. Utilizzeremo i tuoi dati personali come precisato nella nostra Informativa Privacy.
Il mio carrello 0
Prodotti offerti
( x )
- +
Eliminare
No
Non sono presenti prodotti nel tuo carrello
Ti piacerà anche
Gel Disinfettante Mani
Purificante
Gel Disinfettante Mani
  • 80 ml
  • 250 ml
  • 975 ml
€12,95
Purificante Spray per l’aria
Purificante
Purificante Spray per l’aria
  • 500 ml
  • 200 ml
  • 75 ml
€44,90
Sonni Sereni Spray Per L'Aria
Sonni Sereni
Sonni Sereni Spray Per L'Aria
  • 200 ml
€24,90